Skip to content

Fury

27 ottobre 2014

WAR NEVER ENDS QUIETLY.

Ho visto di recente questo capolavori della filmografia di guerra, e non posso che recensirlo positivamente.

Brad Pitt si conferma uno dei miei attori preferiti, da tempo immemore ormai. Ma tutto il cast ci regala un’interpretazione da manuale. Il film è ambientato nel cuore della Germania nell’aprile 1945 – ultimo mese di guerra, dove tutte le forze tedesche si sono concentrate per l’ultima difesa contro gli alleati che avanzano.

Immagine dalla rete

Immagine dalla rete

I nazisti, e in particolare gli squadroni SS, possiedono tecnologie di guerra più avanzate degli alleati, e la loro difesa estrema sembra non cedere. Il corso della Seconda Guerra Mondiale potrà avere una svolta solo se si uscirà da questa fase di stallo.

Schiacchiati dai tedeschi durante l’ultimo bombardamento aereo sul campo di battaglia, la fanteria degli alleati ora può contare sulla difesa di soli 5 carri armati, quelli superstiti. Uno di essi è quello battezzato “Fury”, comandato dal sergente Don “Wardaddy” Collier, 66th Armored Regiment, 2nd Armored Division. Si tratta di un tank M4A3E8 Sherman, di fatto il modello più utilizzato dall’esercito Americano. Ai veterani sotto il suo comando (Boyd “Bible” Swan (Shia LeBoeuf), gunner, Grady “Coon-Ass” Travis (Jon Bernthal), loader, e Trini “Gordo” Garcia (Michael Pena), pilota) si unisce un novello co-pilota (dopo la morte del predecessore): Norman Ellison (Logan Lerman), un dattilografo dell’esercito con sole 8 settimane di esperienza nell’esercito alle spalle, e zero sul campo di battaglia.

fury poster02.jpg

Un film crudo, drammaticamente reale, che riporta alla memoria le immani tragedie di quegli anni. Tragedie che le giovani generazioni occidentali non hanno – per fortuna – mai conosciuto, e che vorremmo nessuno conoscesse mai.

Trovo indimenticabili molte delle frasi del film, ma vi invito a guardarlo e ascoltarlo di persona.

Purtroppo le guerre, anche se per fortuna finiscono, non finiscono mai silenziosamente.fury poster01.jpg

   PMJ

4 commenti leave one →
  1. 15 giugno 2015 17:36

    Ho recensito un altro film con Brad Pitt: https://wwayne.wordpress.com/2014/01/23/si-salvi-chi-puo/. Che ne pensi?

    • 16 giugno 2015 10:36

      Ho letto la tua recensione, molto bella!
      Uno di quei film della cui uscita non mi ero nemmeno accorto, però il tuo racconto mi ha fatto venire voglia di vederlo!
      Ciao ciao e grazie!
      PMJ

      • 16 giugno 2015 10:38

        Anch’io ti ringrazio per l’educazione che dimostri nel rispondere sempre ai miei commenti: purtroppo molti bloggers non lo fanno.
        Colgo l’occasione per consigliarti quest’altro splendido film: https://wwayne.wordpress.com/2015/01/30/inseguire-i-propri-sogni/. Vederlo mi ha reso una persona migliore. Buone visioni, e alla prossima! 🙂

      • 16 giugno 2015 10:45

        Non male!
        La trama è carina, lo metto nella lista! Anche se mi ci vorrà un bel po’ per arrivarci.
        Figurati, mi fa piacere rispondere ai commenti! Almeno, ci provo! Forse mi aiuta il fatto di non riceverne numerosissimi.
        In ogni caso, trovo che qualsiasi forma di indifferenza sia tra il peggio che esiste… in qualsiasi campo…
        quindi rispondere mi sembra il minimo!
        Grazie ancora!!
        PMJ

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: