Skip to content

Il coinquilino ipocondriaco 5 – Lo origini del mito

29 ottobre 2013

Questa ve la devo raccontare perche’ e’ nuova! Fresca fresca di giornata!

Praticamente, oggi mi e’ capitato di fare colazione con lui, e di passaggio e’ venuta pure la sua amica a fare colazione con noi. Non ricordo come sia esordito il discorso… ero troppo “sotto”, come sapete la mattina presto (!) non e’ esattamente

il mio orario preferito, durante il quale fare ragionamenti. Poi, dopo colazione, ho sicuramente una marcia in piu’… ma prima no.

Si stava parlando di freddo, di questo sono sicuro. Poi siamo saltati a parlare degli inverni piu’ freddi ai quali abbiamo assistito. Eccetera eccetera. Poi ad un certo punto (STRANAMENTE) siamo andati a parare sull’argomento malattie. Insomma, in un modo o nell’altro l’ipocondria la deve manifestare…

Il problema e’ che non si stava parlando di malattie “canoniche”. Si parlava di infortuni seri! Praticamente, stava raccontando che da piccolo (sui 12 anni) ha avuto un incidente in auto (non credo guidasse lui) durante il quale ha riportato un grosso trauma al torace. Insomma, non era ancora l’epoca degli airbag… e non so dire onestamente dove sedesse, fatto sta che ha preso una botta terrificante al torace. Ha iniziato a non respirare bene, e ovviamente e’ finito in ospedale subito dopo l’incidente (per fortuna, almeno li’ ci voleva).

Ah ecco! Adesso ricordo! L’origine del discorso era dovuta al fatto che ha detto una cosa tipo “va beh dai, ormai il freddo deve arrivare… prendiamo quel che ci capita e sopportiamo”. E poi ha aggiunto:

Pero’ non volevo dire che quel che ci arriva viene dal cielo… non sono credente, sono un po’ ateo… insomma, non sono credente. Quando sento che la gente che ha visto la morte in faccia racconta di aver visto uno scorcio di quel che c’e’ dopo, non riesco a credergli. Anch’io ho avuto una NDE, da piccolo, ma non e’ stato assolutamente come racconta la gente.

image

Per inciso la sigla NDE sta per Near-Death Experience, cioe’ quelle esperienze che si fanno quando si va ad un passo dalla morte… se non addirittura quando cadi in coma o praticamente “morto” per alcuni minuti, prima di riprenderti. E’ li’ che di colpo il mio interesse si e’ acceso, allora gli ho domandato:

Giocondo, raccontami come ti era successo di provare una NDE… che razza di infortunio ti era capitato?

Ed e’ li’ che lui ha cominciato a raccontare del grave incidente di cui sopra. Tornando al’episodio, successe che per colpa di un versamento ematico post-trauma (doveva essersi rotto qualche costa probabilmente, per avere una raccolta di sangue all’interno dei polmoni), Giocondo perse conoscenza e rimase “piu’ di qua che di la”. Insomma, non so se fosse davvero morto come voleva farci credere… fatto sta che era incosciente. Ed ha raccontato che in quella ha avuto una NDE. Io ero interessato (ho appena finito di leggere un libro che parlava di NDE, di cui vi postero’ la recensione magari), e gli ho detto:

Racconta, racconta… che cosa hai visto durante la NDE?

E lui fa:

E, guarda… io non ho visto nulla. Insomma, c’e’ gente che dice di aver visto un tunnel di luce… chi dice del Paradiso… chi dice di aver rivisto qualcuno dei propri cari precedentemente defunti… ma io non ho visto proprio niente. Solo buio e basta. Quando ho iniziato a vedere uno spiraglio di luce, era perche’ mi stavo svegliando nel mio letto, e vidi la luce della finestra. E vidi mia madre che stava accanto al letto. E quindi ho capito che ero vivo, ma prima non vedevo nulla.

… al che sono rimasto un po’ senza parole… e mentre la sua (nostra) amica stava ascoltando con interesse (o con finto interesse), io avrei voluto tanto domandargli:

A Gioco’… ma non e’ che stavi veramente dormendo per effetto degli anestetici?

No perche’ sapete, le NDEs sono cose serie… invece quello che Giocondo mi ha descritto era cio’ che provo una mattina si’ e una no quando mi sveglio!

Voi che cavolo gli avreste detto? ah ah Io ho deciso di lasciarlo fermo nella sua convizione che fosse una NDE! ah ah

Stay tuned!

PMJ

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: