Skip to content

Il significato di una vittoria sul campo

30 ottobre 2012

Garbagnate Milanese – ASDO Robbiano 0-1 !!!

Una vittoria incoraggiante dopo una partita combattuta fino all’ultimo secondo! 0-1, questo è il risultato ottenuto dalla NOSTRA squadra al termine dei minuti regolamentari + recupero, domenica 28 ottobre 2012. Una buona prestazione, caratterizzata da tanto cuore, quegli sprazzi di classe che servono sempre, volontà irriducibile e tanta quantità. Non è stato facile andare in vantaggio, ma sicuramente è stato difficile mantenerlo. Gli avversari in fondo erano tutti ragazzi “di esperienza”. Gente che lotta fino all’ultimo secondo, e se possibile anche sulle palle ferme. Gente che non ti risparmia nulla. Gente che non tira indietro la gamba. Le condizioni climatiche non erano certo favorevoli: il primo freddo pungente, la pioggia, il campo reso scivoloso dall’acqua e infido dal fango, il vento che sferza le guance. Solo guardare la nostra maglia alla fine della partita dà l’idea della durezza dell’incontro. Si lotta in piedi, si lotta anche a terra.

Ma questa volta quelli di Garbagnate Milanese si sono scontrati con una squadra ostica. Una squadra giovane, forse con un’esperienza minore, ma sicuramente ostica. Ostica per il fisico di alcuni. Ostica per la velocità di altri. Ostica per le punizioni, che quando ci vengono bene fanno male. Ostica per la difesa che non molla, anche se qualche volta si è costretti a giocare un pochino fuori ruolo. Ostica perché tra i pali c’è un portiere che sa il fatto suo: super Lorenzo “Lollo” Elli, che si muove come un gatto e ha salvato più volte il risultato, con delle parate che spesso ricordano un mix tra lo storico René Higuita e Ed Warner, storico anche lui a modo suo, sebbene lo sia tra gli antagonisti di Oliver Hutton (Holly e Benji, ndr). Onore a Ricky, che nonostante qualche acciacco in settimana, ha realizzato il goal-partita con una grande punizione da posizione estremamente decentrata, là dritto nel 7 alla sinistra del portiere. Là dove non batte il sole nemmeno quando è estate. Onore alla difesa di Angelo e Tia, che hanno lasciato passare ben poco… forse solo il vento, o poco più. Onore ai centrocampisti, giocatori di quantità che non hanno mollato fino al fischio finale. Onore agli attaccanti, che hanno fatto sentire tutto il loro peso e – se possibile – quanto sanno dare fastidio anche solo per essere lì. Tanti meriti, e un briciolo di fortuna senza la quale nemmeno la squadra più forte, a volte, porta a casa il risultato.

Insomma, l’ASDO Robbiano domenica mattina ha giocato una gran partita, c’è poco da dire. Rimane – per fortuna – la consapevolezza di essere solo all’inizio e di poter migliorare. Ancora tanto. Il significato di una vittoria sul campo, in fondo, è quello di renderti orgoglioso e di darti coraggio per migliorare.

Avanti così, Bagai!!!

Fiero di essere bianco-celeste, PMJ

2 commenti leave one →
  1. Ermanno Mondella permalink
    31 ottobre 2012 12:13

    Grandi ragazzi!!!!!

  2. 22 luglio 2013 20:20

    Very nice post. I just stumbled upon your blog and wished to say that I’ve truly enjoyed surfing around your blog posts. After all I’ll be subscribing to your feed and I
    hope you write again very soon!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: